3 vini rossi italiani per fare bella figura

3 vini rossi italiani per fare bella figura

175
SHARE
I migliori vini rossi italiani

Per un regalo, una cena o per te stesso… Se vuoi andare sul sicuro con il rosso, abbiamo scelto 3 vini italiani con cui non puoi sbagliare! (Sì, ce ne sono altri che meritano, ma abbiamo scelto quelli che conosciamo meglio!)

1 Brunello di Montalcino

Una grande DOCG toscana per uno dei vini più famosi e prestigiosi al mondo. Il Brunello può essere prodotto esclusivamente a Montalcino e l’unico vitigno consentito è il sangiovese.

Colore: rosso rubino intenso con riflessi granata.

Sapore: asciutto, caldo, morbido e di grande struttura, persistente.

Abbinamenti principali: arrosti, carni alla griglia, selvaggina e piatti molto strutturati. Con la bistecca alla fiorentina è INDISPENSABILE.

2 Barolo

Il Piemonte ci regala un vino di prestigio notevole, prodotto solo nei comuni compresi nella DOCG “Barolo” ed esclusivamente con nebbiolo al 100%.

Colore: rosso granato con sfumature rubino.

Sapore: asciutto, pieno, robusto e armonico.

Abbinamenti principali: arrosti, brasati, cacciagione e formaggi stagionati.

3 Amarone della Valpolicella

Un rosso importante che inorgoglisce il Veneto e prodotto esclusivamente nella Valpolicella come da DOCG. I vitigni con cui può essere realizzato sono prevalentemente: Corvina veronese (dal 45% al 95 %), Corvinone (che può sostituire il precedente nella misura massima del 50%), Rondinella (dal 5 % al 30 %).

Colore: rosso granato.

Sapore: pieno e vellutato.

Abbinamenti principali: brasati, spezzatini e arrosti, soprattutto di selvaggina.

Brunello di Montalcino D.O.C.G.
42,60 €