5 fiori commestibili per le tue insalate primaverili

5 fiori commestibili per le tue insalate primaverili

60
SHARE
Editable flowers for your lunch

Ormai la creatività in cucina è diventata una moda, e sembra durerà ancora per molto. Perché allora non inaugurare la bella stagione con una ricetta nuova e originalissima?

I fiori commestibili sono l’ingrediente perfetto per ravvivare una semplice insalata e mettere in mostra le tue doti culinarie. Eccone cinque tipi di cui non riuscirai più a fare a meno per un pasto fresco, colorato e divertente! Ancora non ti abbiamo convinto? Abbina un vino rosato e, vedrai, toccherai il cielo con un dito.

1 Viola del pensiero

Questi bellissimi fiori vellutati dal sapore delicato, simile a quello della lattuga, danno un tocco di colore alla tua insalata che, senza dubbio, lascerà i tuoi ospiti senza parole. Aggiungi al piatto qualche petalo viola, giallo, rosa o arancione per esaltare con grazia gli altri sapori presenti.

2 Tarassaco (o dente di leone)

Sappiamo tutti che quando fioriscono i denti di leoni comincia la stagione più calda, corri in giardino a coglierne un mazzetto e aggiungili alla tua insalata! Non solo aggiungono colore ma, essendo leggermente agri, possono anche vivacizzare un piatto semplice e creare un ottimo contrasto con i sapori più dolci. Inoltre – se già tutto ciò non bastasse – ti farà piacere sapere che ha fantastiche proprietà digestive.

3 Rose

Le rose non sono adatte solo per le serate romantiche al chiaro di luna, possono servire anche a creare bellissime decorazioni e aggiungere una nota dolce e delicata a qualsiasi insalata! Il segreto per scegliere le rose giuste è sentirne il profumo perché, ricorda, se è troppo forte per il naso lo sarà anche per le papille gustative. Scegli quindi attentamente solo quelle dal profumo talmente buono che ti viene voglia di mangiarle!

4 Fiori di zucca

Non li scegli esattamente per regalarli a San Valentino, ma rientrano comunque nella categoria e sono davvero deliziosi. Questi fiori dal colore giallo/arancio crescono sulla punta di tutte le zucchine e sono amatissimi dagli italiani, proprio come le zucchine! Con i loro petali spinosi e strutturati, donano una particolare consistenza alle insalate e un sapore molto leggero. Se vuoi cucinarli all’italiana sistema al loro interno un’acciuga e un po’ di formaggio, poi immergili nella pastella e friggili!

5 Nasturzio

L’aspetto è simile a quello della viola del pensiero, ma il sapore è molto diverso. Questa specie un po’ aspra e piccante viene utilizzata in cucina già da tempo ed è considerata una tra le più popolari per le insalate, le paste o le creme spalmabili.

Ricorda che è sempre meglio procurarti i fiori al tuo mercato di fiducia e accertati sempre che siano ben puliti. Saranno pure commestibili, ma i pesticidi no di certo.

Buon divertimento!

Dogajolo Toscano Rosato I.G.T.
9,80 €