I 5 migliori vini per il brunch della domenica

I 5 migliori vini per il brunch della domenica

29
SHARE

Il brunch è uno dei nostri passatempi estivi preferiti poiché mette insieme tutto ciò che amiamo della stagione più calda: ci si alza tardi, si comincia la giornata con un ritmo rigorosamente rilassato, si sta in buona compagnia e, soprattutto, non si pensa più a orari, telefono e lavoro.

È il pretesto migliore per chiacchierare, mangiare e cominciare bene la giornata. Inoltre, il fatto che sia l’unico caso in cui è socialmente accettato bere alcol al mattino, certo, non guasta.

Quest’estate, scegli il vino per il tuo brunch con la stessa cura con cui ti scegli la compagnia, perché se trovi la combinazione perfetta di questi due elementi, potresti aver voglia di rimanere tranquillamente fino all’ora cena!

Ecco i 5 migliori vini per il brunch della domenica da provare nell’estate 2017!

  1. Cornetti, brioches e muffin: vino spumante

Il sapore del lievito che trovi in questi tipici dolci da brunch è assolutamente complementare con un vino spumante. Cosa c’è di meglio, dopo tutto il paradisiaco burro ingerito, di migliaia di bollicine che ti puliscono e rinfrescano il palato?

  1. Formaggio spalmabile o caprino e salmone affumicato: vini rosati

Il salmone è un pesce piuttosto oleoso e dalla consistenza grassa, per questo ad ogni boccone è consigliabile accostare del formaggio fresco, specie a colazione. L’abbinamento migliore di mattina è con un vino poco alcolico e leggermente acido, per bilanciare i sapori.

  1. Uova e bacon: Chardonnay

Potrebbe sembrarti strana come combinazione ma, se ci pensi, il bacon sta benissimo con un vino con note di vaniglia, lasciato a fermentare lentamente in botti di legno di quercia. Provali insieme e toccherai il cielo con un dito.

  1. French toast o waffle con la marmellata: Pinot Nero

Ti stai domandando cos’hanno in comune i waffle e il vino rosso? La marmellata. Almeno, beh, i sapori della frutta. La marmellata e questi classici da colazione si sposano alla perfezione con i sapori della botte e delle bacche che ritrovi in un rosso come il Pinot Nero.

  1. Omelette o frittata: Pinot Bianco o Chardonnay

Nel caso di una semplice omelette al formaggio, soffice e leggera, vai sul sicuro con un vino bianco fresco e frizzante che lava via la consistenza densa delle uova dal palato.

Buon appetito!