7 consigli utili sul vino

7 consigli utili sul vino

42
SHARE

Sono tantissime le cose da sapere per degustare un vino come un vero esperto, ma ci sono alcune regole di base sempre valide e utili da seguire. Ecco 7 consigli per i principianti.

  1. Chiedi indicazioni in base a ciò che ti piace.
    Individua uno o due vini che conosci e che ti piacciono e chiedi indicazioni sulla base di questi. Ciò che apprezzi di un vino è probabilmente la sua acidità, il livello di tannini, l’aroma e magari riesci anche a identificarne alcune sfumature: senza dubbio un ottimo punto di partenza. I sommelier possono indirizzarti sulla scelta secondo le tue preferenze del momento e, solo quando ti senti più sicuro, puoi provare ad assaggiarne di nuovi.
  1. Impara il nome di qualche varietà di uva.
    Una volta che hai imparato qualche nome, puoi cominciare ad associare l’uva ai vini e alle regioni corrispondenti: ad esempio Sangiovese è sinonimo di Italia, Grenache è una delle varietà francesi più conosciute. Conoscere i tuoi vitigni preferiti è il primo passo.
  1. Rispolvera le tue conoscenze geografiche.
    Un buon vino è il risultato di diversi fattori: l’uva, il clima, il suolo e il processo di produzione. Ognuno di questi fattori ha che fare con la geografia. È necessario conoscere le basi della geografia della Toscana prima di poter davvero capire perché produce alcuni dei vini migliori al mondo!
  1. Prendi l’abitudine di usare il bicchiere giusto.
    Potrebbe essere troppo presto per pensare ai tipi diversi di calici e di steli: stai cominciando ora ad affacciarti al mondo del vino e hai ancora bisogno di tempo per sviluppare le tue competenze sulla degustazione. Ma si tratta di un’abitudine che puoi prendere anche da subito per comprendere le caratteristiche che ogni tipo di vino presenta e come può essere servito al meglio.
  1. Assaggia vari vini.
    Puoi anche adorare i vini giovani, ma non ti porterà molto lontano in questo mondo. Provane uno invecchiato, uno spumante il giorno dopo e un rosé il giorno dopo ancora. Il modo migliore per allenare il tuo palato è fargli provare tanti vini diversi!
  1. Conserva bene le tue bottiglie.
    Come ogni appassionato alle prime armi, è probabile che tu sia partito da una piccola collezione di vini che non vedi l’ora di assaggiare nei prossimi mesi, o anche di più. Non la smetteremo mai di ripetere quanto una conservazione adeguata del vino sia importante. Di certo, non vuoi che le tue preziose bottiglie nuove si rovinino prima ancora di averle assaggiate, allora…tienile lontane dalla cucina!
  1. Mangia cibi nuovi!
    Quando assaggi un vino, essenzialmente stai cercando di identificare le varie componenti, gli aromi e i sapori racchiusi in un solo bicchiere. Ma come puoi riconoscere una sfumatura di fichi secchi se non ne hai mai mangiato uno? L’unico modo per allenare il tuo palato è iniziare a provare cibi nuovi, a cominciare da frutta e spezie, due sapori comuni nella maggior parte dei vini.

Corri a fare i compiti a casa e apri una bottiglia!