Appodiato Nobile di Montepulciano Poggio Sant’Enrico 2009: fra i 107 migliori vini...

Appodiato Nobile di Montepulciano Poggio Sant’Enrico 2009: fra i 107 migliori vini d’Italia secondo Wine Spectator

211
SHARE
Poggio Sant'enrico Carpineto

Nell’immaginario collettivo Verona è la città dell’amore: quello di Romeo e Giulietta, decantato da Shakespeare nell’omonima pièce teatrale. Per noi cultori del nettare di Bacco, però, Verona è anche la città del vino (che per noi è come parlare della stessa cosa. No?).

Ogni mese d’aprile, da ormai 52 anni, la città scaligera ospita il Vinitaly: la più grande fiera di settore dedicata al vino, ai suoi appassionati e ai suoi piaceri. Un appuntamento che viene preceduto dalla prestigiosa cornice di Opera Wine, sponsorizzato da Wine Spectator, che ogni dodici mesi stila la classifica dei 100 – e più – migliori vini d’Italia. Quest’anno, in particolare, i vini insigniti della prestigiosa corona d’alloro sono 107, di cui ben 25 provenienti dalla Toscana, regione che occupa il primo gradino del podio, seguita da Piemonte e Veneto.

D’altra parte come sorprendersi del fatto che la regione dove nascono Brunello di Montalcino, Nobile di Montepulciano, Chianti Classico, i Super Tuscan e così via, sia la prima in graduatoria? Un territorio felice dal punto di vista pedoclimatico, grandi uve e attenta vinificazione, viticoltori storici con un occhio alla tradizione e l’altro all’innovazione, hanno fatto di questa regione il vero epicentro della grande viticoltura italiana e mondiale.

Fra i vini selezionati dalla prestigiosa rivista americana troviamo l’Appodiato Nobile di Montepulciano Vigneto Poggio Sant’Enrico 2009 di Carpineto. Un cru della grande tenuta a metà fra i territori di Chianciano e Montepulciano, che nasce da una rigorosa selezione delle uve del vigneto posto sul versante meridionale, in leggera pendenza, con esposizione perfetta dei grappoli di Sangiovese che danno vita a un vino di potente persistenza, con aromi primari, secondari e terziari, dai frutti di bosco alla vaniglia, fino alla noce, al pepe, al cacao. Un sorso strutturato, potente, pulito, che riempie il palato, accarezzandolo con tannini di velluto.

L’Appodiato Poggio Sant’Enrico è un Nobile di Montepulciano che rende davvero giustizia alla grande tradizione vitivinicola della città poliziana, incastonata fra le colline della provincia di Siena, uno dei luoghi più incantevoli d’Italia e d’Europa. Un colore rosso intenso, nonostante l’età, che precede il sorso e ne sottolinea le caratteristiche di grande struttura. Abbinamento perfetto è quello con gli arrosti, la cacciagione, la classica bistecca fiorentina; persino i dolci, grazie alla grande carica olfattiva, possono essere un abbinamento ideale, in particolare quelli a base di cacao e frutti di bosco, perfettamente congruenti ai sentori che troviamo nel calice.

Appodiato di Montepulciano Vigneto di Poggio Sant’Enrico – Vino Nobile di Montepulciano D.O.C.G.
51,50 €