Il Chianti: eccezionale anche con il pesce

Il Chianti: eccezionale anche con il pesce

22
SHARE

Nel mondo moderno, rivisitare le tradizioni è ormai pratica comune. Questo succede nell’arte, nella moda e in maniera sempre più consistente anche in cucina.

Eppure non c’è bisogno di affidarsi ai grandi chef per provare l’ebrezza della “decostruzione culinaria” o del “radicalismo gastronomico”. Nel nostro piccolo possiamo darci da fare anche noi, semplicemente ripensando alcune abitudini alimentari alle quali siamo aggrappati un po’ per pigrizia un po’ per mancanza di fantasia.

Gli abbinamenti tra cibo e vino ne sono un esempio classico: quante volte vi capita di dover scegliere una bottiglia da portare in tavola assieme al pesce e di restringere rapidamente la scelta ai soli bianchi? Invece, a dispetto di quello che la consuetudine ci insegna, anche i rossi possono essere degli ottimi vini da sorseggiare accanto a piatti di mare.

Basti pensare al Chianti, uno dei vini che in tutto il mondo è sinonimo di rosso di qualità: nella tradizione toscana può essere consumato giovane o invecchiato, sia fresco che temperato e si accompagna bene a qualsiasi cibo. Eppure, per abitudine o tradizione, si continua ad associarlo alle soli carni rosse o ai formaggi saporiti.

Il corpo medio del Chianti Castaldo, invece, si sposa bene con pesci ricchi di oli naturali, come il salmone fresco, il pesce spada o il tonno.

E, attenzione, la sua origine prettamente toscana non ci deve trarre in inganno: non di sola bistecca alla Fiorentina si nutrono nella regione che diede i natali a Dante! Il caciucco o il pesce in umido, dove lo lasciamo? Ecco, un Chianti sta bene anche con i sughi di mare, con le zuppe saporite e, perché no, con una abbondante grigliata di pesce azzurro.

Dovremo solo fare attenzione al fatto che non esiste un solo Chianti, ma varietà diverse a seconda delle zone di produzione; ognuna con caratteristiche organolettiche precise, che ci regalano diversi vini di livello tutti caratterizzati dai sapori decisi delle uve pregiate prodotte sulle colline di questa magica porzione di Toscana.