Finger Food per l’estate: Jalapeños Popper

Finger Food per l’estate: Jalapeños Popper

24
SHARE
jalapeno

Ormai l’estate sta arrivando e, per prepararci al caldo dei prossimi mesi, potremmo provare la ricetta dei piccantissimi Jalapeño Popper! Si trovano piuttosto facilmente surgelati, ma sono molto facili da preparare e anche molto più saporiti se gli ingredienti sono freschi, oltre che un finger food di grande tendenza per l’estate. Vedrai, con questa ricetta i tuoi amici rimarranno a bocca aperta…ma anche tu!

Ingredienti

20 jalapeños freschi
450g di cheddar
220g di formaggio spalmabile
1 cucchiaino di peperoncino a scaglie
1 cucchiaino di salsa piccante
4 uova
220g di pangrattato
60g di Parmigiano-Reggiano grattugiato
800ml di olio vegetale

Preparazione

Lava bene i jalapeños, sistemali su un tagliere e poi tagliali a uno a uno nel senso della lunghezza in modo da poter togliere tutti i semi al loro interno. Lasciane invece lo stelo e poi mettili da parte.

In un’ampia ciotola metti insieme il formaggio spalmabile, il cheddar, un pizzico di sale e il cucchiaino di salsa piccante, poi mescola bene.

Riempi ciascun jalapeño con l’impasto che hai ottenuto, facendo attenzione a non metterne troppo perché successivamente andranno richiusi e, se il ripieno è troppo, uscirà tutto fuori durante la frittura e i peperoncini rimarranno vuoti.

In un’altra ciotola metti il pangrattato, il Parmigiano-Reggiano grattugiato e le scaglie di peperoncino, poi mescola bene. A parte, sbatti le uova.

Se hai una friggitrice è il momento giusto per usarla! Se invece non ce l’hai, la semplice padella andrà benissimo lo stesso. Versa l’olio e riscaldalo finché non è pronto per la frittura: te ne accorgi perché vengono su le bollicine e, se non ne sei sicuro, buttaci uno dei semini che hai tolto dai jalapeños e vedi se frigge!

Mentre l’olio si scalda, immerge ciascun peperoncino nelle uova sbattute e poi impanali con la mistura di pangrattato e parmigiano.

A questo punto mettili nella padella, dovrebbero essere sommersi del tutto e, se non lo sono, girali di tanto in tanto in modo che si friggano per bene. Lasciali nell’olio per circa 3-5 minuti, oppure aspetta di vedere che diventino dorati, poi sistemali su un piatto con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Servili caldi e…preparati a sudare!