Le migliori barzellette sugli ubriachi

Le migliori barzellette sugli ubriachi

142
SHARE
barzellette ubriachi

Preparatevi a ridere: abbiamo raccolto per voi le migliori barzellette sugli ubriachi!

GARIBALDI E IL MARSALA
Perchè Garibaldi ed i Mille erano ubriachi?  Perché andavano a Marsala.

UBRIACHI MA BELLISSIMI
SBRONZI: Ubriachi di Riace.

ERA MEGLIO VEDERE DOPPIO
Tra due persone un po’ alticce:

“Come ti sei fatto quell’occhio nero?”

“Lo vedi quel palo?”

“Sì”

“Io non l’ho visto!”.

GIANNI E I CONSIGLI DEL DOTTORE
“Gianni, cosa fai con la damigiana dall’altra parte del tavolo e una cannuccia che arriva fino a te?”

“Il dottore mi ha detto “Gianni, stai lontano dal vino”.

COINCIDENZE AL BAR
Due ubriachi al bar: “Mi sembra di conoscerti! Come ti chiami?”

“Rossi!”

“Rossi? Anch’io… e dove abiti?”

“In via Roma!… e tu?”

“Anch’io… a che numero?”

“33 al terzo piano!”

“Anch’io!”

Il barista: “Tutte le sere cosi! Sono padre e figlio!”

IL PIENO DI LAVORO
Un tizio, dopo aver fatto il pieno all’osteria, va all’ufficio di collocamento e dice: “Sono senza lavoro, vorrei un posto.”

“Le sue capacità?”

“Fino a cinque litri.”

 

*fonte: www.portaledelleosterie.it