L’innovazione del Dogajolo

L’innovazione del Dogajolo

975
SHARE

Il Dogajolo è uno dei vini più innovativi che si possono trovare oggi sul mercato. Prodotto di successo dell’azienda vinicola Carpineto, è diventato famoso a livello internazionale fino ad essere considerato un “ambasciatore” del vino toscano nel mondo.

La famiglia dei Dogajolo Baby “Super Tuscans” è composta dal Dogajolo rosso, bianco e rosato, e tutti e tre hanno ottenuto riconoscimenti dalla stampa specializzata e non, oltre che dalle persone.

dogajolo_both__page copyIl Dogajolo rosso è quello che maggiormente ha lasciato il segno nel corso degli anni:  89 punti su 100 da Wine Spectator, 87 da Wine Enthusiast, 92 da Easy Wine, 5 stelle da The Wine Kingdom Magazine, “top value” al World Wine Awards of Canada 2014 di Wine Align, medaglia d’argento al New Zeland International Wine Show, 91 punti da Angus Hughson, esperto di vini e vincitore del Gourmet Traveller Young Wine Writer Award nel 2005, che nella sua guida World Wine: The Imported Wine Handbook scrive: “E’ quasi immorale pagare così poco un vino così buono e che ha fatto il giro del mondo. Un vino dal valore eccezionale,  stracolmo di aromi, ben bilanciati, di gustose ciliegie amare con l’aggiunta di ribes nero”. E l’elenco potrebbe continuare.

Non è un caso che un personaggio del calibro di Jamie Oliver, chef, conduttore televisivo (il suo programma di cucina, The Naked Chef, ha avuto un grande successo a cui è seguito l’omonimo libro, best seller nel Regno Unito) e scrittore di libri di cucina, abbia scelto di inserire il Dogajolo bianco e il Dogajolo rosso nella carta dei vini del suo Jamie’s Italian Kuta Beach’s Restaurant a Bali.

Vini di qualità, ideali come aperitivo o in accompagnamento alla cucina mediterranea. Andiamo a scoprirli uno ad uno.

(leggi le schede negli articoli correlati)