Risotto ai funghi con guanciale croccante mantecato al Rosso di Montalcino

Risotto ai funghi con guanciale croccante mantecato al Rosso di Montalcino

319
SHARE
Risotto ai funghi al rosso di Montalcino

Ingredienti per 2 persone

175 gr. di Riso Carnaroli

225 gr. di funghi

70 gr. di guanciale

1 cipolla bianca

100 gr. di Parmigiano

125 gr. di burro

1 lt. circa di brodo vegetale

Olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento

Il risotto: piatto tipico italiano fra i più corposi e gustosi, adatto alle temperature invernali. Questa è una variante che potremmo definire toscana, con il famoso Rosso di Montalcino, a opera della giovane chef Ilaria Carratù.

Prendiamo i funghi e tagliamoli a striscioline, per poi versarli in una padella con olio extravergine di oliva. Lasciamo soffriggere per qualche minuto e mettiamo da parte.

Ora dedichiamoci alle fette di guanciale: tagliamo anch’esse a strisce sottili e mettiamole in una pentola capiente, senza olio, in modo che sia l’insaccato a rilasciare gradualmente il suo sugo. Aggiungiamo poi una noce di burro e la cipolla tagliata finemente.

Mescoliamo e aggiungiamo il riso carnaroli. A questo punto è bene sapere che il segreto di un buon risotto è proprio la mantecatura, quindi mescoliamo sempre gli ingredienti ogni volta che ne aggiungiamo uno. È il turno del vino! Versiamo il Rosso di Montalcino direttamente in pentola e mantechiamo fino a che non si sarà unito perfettamente al composto risottato.

Aggiungiamo il brodo vegetale – un mestolo ogni volta che notiamo che il riso sta seccandosi troppo – e i funghi precedentemente saltati in padella. Continuiamo la mantecatura con un altro pezzo di burro e il Parmigiano. Mescoliamo fino a ottenere una massa uniforme e compatta, non brodosa, dove tutti gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati tra loro. Col risotto è vietato distrarsi anche solo per un secondo!

Eccoci pronti a impiattare. In un piatto piano, adagiamo il risotto con l’aiuto di un mestolo, lasciando che si sparga uniformemente su tutta la superficie. Se avrete eseguito tutto alla perfezione non ci sarà traccia del brodo vegetale di cottura.

Spolveriamo col parmigiano e decoriamo con una fetta di guanciale croccante, cotta al forno per circa un quarto d’ora, e alcuni funghi lasciati interi. A discrezione, per profumare, potete aggiungere una fogliolina di basilico per dare a un piatto tipico del Nord Italia un tocco di profumo Mediteranneo.

Abbinamento vino: Rosso di Montalcino Doc

Rosso di Montalcino DOC
14,70 €